La legge 15 luglio 2009, n. 94 (Disposizioni in materia di sicurezza pubblica) autorizza l’impiego di personale addetto ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico o in pubblici esercizi, anche a tutela dell’incolumità dei presenti.
Tale personale deve essere iscritto in un apposito elenco tenuto dal Prefetto competente per territorio. I requisiti necessari per l’iscrizione nel predetto elenco sono stati definiti dal Ministro dell’Interno con decreto del 6 ottobre 2009 (Decreto Maroni) e tra i requisiti richiesti vi è anche l’obbligo di frequenza di un corso di formazione istituito dalle regioni.
Nell’ambito dell’esercizio dei compiti di controllo, l’Addetto ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico o in pubblici esercizi svolge le seguenti attività:
  • Controlli preliminary
  • Controlli all’atto dell’accesso del pubblico.
  • Controlli all’interno del locale
le competenze in uscita vengono sviluppate nel corso attraverso le seguenti aree disciplinary:
1.Area giuridica (normative di settore)
2.Area tecnica (nozioni di primo soccorso, gestione delle emergenze, nozioni sui rischi legati ad abuso di alcool e sostanze stupefacenti, tecniche di interposizione)
3.Area psicologico – sociale (comunicazione interpersonale, tecniche di mediazione conflitti)

DURATA DEL CORSO

90 ore, Al termine del corso sono ammessi alla prova di verifica coloro che hanno frequentato almeno il 90% delle ore di formazione previste.

ORARI DEL CORSO

il corso si svolge in orario pomeridiano/serale.

REQUISITI DI ACCESSO

licenza media e, solo per gli allievi stranieri, presentazione della dichiarazione di valore e/o traduzione asseverata relativa ai titoli di studio (vedi “requisiti d’accesso” di Regione Lombardia).

TITOLO RILASCIATO

attestato di competenze di addetto ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico o in pubblici esercizi ai sensi del DM 6/10/2009.
L’attestato ha spendibilità su tutto il territorio nazionale e costituisce un requisito indispensabile per l’iscrizione nell’elenco previsto all’art.1 del DM 6 ottobre 2009 e dunque per l’esercizio dell’attività professionale.

MATERIE DI STUDIO

•elementi di allergologia
•elementi di cosmetologia
•processi teatrali
•processi televisivi e cinematografici
•stili di trucco
•teoria del colore
•trucco di scena
•tecniche di trucco e strucco scenico con effetti speciali
•storia dell’arte

DESTINATARI

I percorsi formativi sono rivolti a cittadini italiani e a stranieri regolarmente presenti sul territorio italiano, in possesso dei seguenti requisiti:
•avere compiuto 18 anni al momento dell’iscrizione al corso
•diploma di scuola media inferiore
Per quanto riguarda coloro che hanno conseguito un titolo di studio all’estero occorre presentare una dichiarazione di valore che attesti il livello di scolarizzazione.
Per gli stranieri è inoltre indispensabile una buona conoscenza della lingua italiana orale e scritta, che consenta di partecipare attivamente al percorso formative.

RICHIEDI INFORMAZIONI PER QUESTO CORSO

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Telefono (richiesto)

Allega documento

Il tuo messaggio